video PARTITO COMUNISTA D'ITALIA ,comunisti italiani

Loading...

lunedì 15 luglio 2013

CONGRESSO NAZIONALE PdCI

Pdci, VII Congresso: la centralità del lavoro e della CostituzioneInviato da : redazione | Lunedì, 15 Luglio 2013 - 16:27
Il Partito dei Comunisti Italiani svolgerà il suo VII Congresso nazionale (straordinario) a Chianciano Terme dal 19 al 21 di luglio. L'obiettivo è la riorganizzazione autonoma dei comunisti e l'unità della sinistra: due processi distinti ma interdipendenti.

Per fare questo, i Comunisti italiani considerano centrali i temi del lavoro e della salvaguardia della Costituzione. Il Congresso sarà aperto il 19 pomeriggio con la relazione del segretario nazionale uscente Oliviero Diliberto.
Al congresso parteciperà una platea di 340 delegati, in rappresentanza di 12.600 iscritti suddivisi in 105 federazioni. Molto larga la presenza dei giovani e dei lavoratori. Interverranno operai che parleranno di importanti vertenze quali Indesit di Fabriano, Ilva di Taranto, Acciaierie di Terni e Fiat di Pomigliano. Sempre in tema con l’attenzione che il Pdci dedica al lavoro, sarà presente Massimo Ferrante, cantautore da anni impegnato a dare voce alle lotte operaie.
Altra caratterizzazione del Congresso dei Comunisti italiani si avrà sulle questioni internazionali. Nella prima giornata sono infatti previsti due interventi: Ammar Baghdash, segretario generale del Partito comunista siriano; Ines Cristina Zuber, parlamentare europea del gruppo Gue-Ngl.
In questo mese si sono svolti in tutta Italia centinaia di congressi sul documento politico e i quattro emendamenti nazionali (sulle alleanze, sulla questione di genere, sull’autocritica e sul’unità dei comunisti).Cifre che mostrano come il Pdci anche se fortemente ridimensionato dagli ultimi esiti elettorali sia ancora una forza nazionale viva e presente in tutto il territorio. 
Posta un commento