video PARTITO COMUNISTA D'ITALIA ,comunisti italiani

Loading...

giovedì 30 gennaio 2014

ELEZIONI

Nota del Segretario nazionale del PdCI  Cesare Procaccini, "Unire la sinistra, per cambiare le politiche europee"

 <Per contrastare con forza una visione dell'Europa tutta incentrata sul mercato e sugli interessi della finanza serve una ampia coalizione di sinistra che metta al primo posto i temi del lavoro e della pace e proponga per il futuro uno sviluppo compatibile e nell'interesse delle donne e degli uomini di questo continente>. Lo afferma Cesare Procaccini, segretario nazionale del Pdci.


<I drammi che si stanno consumando in queste settimane, dalla chiusura di tante fabbriche alle riduzioni insensate dei salari, ci impongono scelte responsabili. Non è il tempo di slogan vuoti, bensì di proposte concrete capaci di essere recepite come utili dalle lavoratrici e dai lavoratori di questo Paese. Siamo per l'abolizione del fiscal compact, per la revisione dei piani di stabilità, per la rimessa in discussione di tutti quei trattati dell'Unione europea che stanno strangolando le popolazioni dell'Europa. Per queste ragioni – spiega Procaccini - guardiamo positivamente a quanto sta accedendo in questi giorni, a partire dalla riuscita assemblea dei quadri del Pdci tenutasi a Roma: sia l'assemblea nazionale di Essere Comunisti e i deliberati del congresso del Prc, che la lettera appello uscita sul “manifesto” di prestigiosi intellettuali, per finire con l'esito dell congresso di Sel, hanno unanimamente indicato l'ipotesi di riunire la sinistra presentando alle elezioni europee una lista in grado di ridare finalmente piena rappresentanza al mondo del lavoro>. <Noi Comunisti italiani – prosegue il leader del Pdci - vogliamo essere protagonisti di questo percorso, con la nostra storia e le nostre proposte, senza nessuna pregiudiziale, ma decisi a non subire diktat. Le prossime settimane saranno cruciali per la costruzione di questo fronte progressista – conclude il segretario del partito dei Comunisti italiani – spenderemo tutte le nostre energie per la riuscita di questo ambizioso progetto>.
Posta un commento