video PARTITO COMUNISTA D'ITALIA ,comunisti italiani

Loading...

domenica 9 marzo 2014

ELEZIONI COMUNALI

Una settimana è trascorsa dalle primarie interne del Partito Democratico. Scontata la vittoria di Antonella Caniato è buio su le volontà di incontrare e realizzare una coalizione di centro sinistra. Documenti ufficiali o comunicazioni informali non risultano scritti o effettuate. Sicuramente la Segreteria del nostro Partito non ha ricevuto alcuna richiesta. Sappiamo solamente che un incontro è avvenuto (formale o informale?) tra gli esponenti del PD con i rappresentanti della costituenda lista civica di  Giovanni. Giuranna. Cosa è stato discusso non è lecito sapere.Top secret!!
Ad oggi le elettrici e gli elettori di Paderno Dugnano e in particolare coloro che propongono e sostengono una nuova e piena coalizione di centro sinistra non sanno se i loro sforzi, le loro volontà potranno avere successo.
I Comunisti italiani da sempre sono sostenitori e condividono questo obiettivo.
Il PD non ha mai dato per scontato la costituzione di una coalizione di centro sinistra. La volontà di unitaria si è espressa con altri artifici. L'appello "Unirsi per cambiare" ha visto la condivisione e l'adesione di tanti protagonisti della società padernese. Tra gli esponenti democratici hanno sottoscritto i due candidati sindaco Caniato è Coloretti. Anche il nostro Partito ha sottoscritto la volontà dall'appello e assieme a Noi esponenti della lista civica Sinistra,gli Ecocivici,dei Verdi e cittadini desiderosi che il centro sinistra torni a governare la città di Paderno Dugnano dopo la notte di Alparone-Bogani.
Quando l'appello si è trasformato in proposta di lista civica, Noi Comunisti abbiamo ritirato l'adesione non condividendo il proposito di un'unica lista onnicomprensiva delle realtà del centro sinistra. Non riusciamo a capire le
le ragioni per cui taluni sottoscrittori di quell’appello  confermino a tutt'ora l'adesione visto che è ufficiale non solo la candidatura a sindaco per il PD di Antonella Caniato e dello stesso Giovanni Giuranna ma che molto probabilmente altre liste di centro sinistra verranno presentate. La chiarezza è stata coperta dalle tattiche elettorali e dalla mai rinnegata volontà maggioritaria?
Ci poniamo la domanda e la poniamo a tutti coloro che desiderano la costruzione della coalizione di centro sinistra se ci sono seriamente le volontà per realizzare l'obiettivo unitario. Le primarie di coalizione invocate da tutte le forze politiche potranno essere convocate? Se si, i tempi sono ristetti. Le condizioni per una discussione approfondita e in grado di offrire agli elettori una proposta pienamente condivisa si stanno inesorabilmente consumando.
Chiediamo al Pd di esprimersi pubblicamente. Dicano se ai condivisibili propositi iniziali dell'appello di Giuranna corrisponde la piena volontà di lavorare per realizzarli. Stessa domanda la facciamo anche agli altri protagonisti.
Il tempo sta per scadere.
Posta un commento