video PARTITO COMUNISTA D'ITALIA ,comunisti italiani

Loading...

giovedì 29 gennaio 2015

MORTO OPERAIO


28 gennaio 2015
ECOBAT DI PADERNO DUGNANO


FIM  FIOM UILM
MILANO

MORIRE SUL LAVORO A PADERNO,
NEL GENNAIO DEL 2015

Questa mattina un operaio è morto, schiacciato da una siviera, nel reparto fonderia della EcoBat di Paderno Dugnano.
Sono in corso accertamenti per stabilire l’esatta dinamica del barbaro incidente e saranno gli organi preposti a decidere eventuali responsabilità per quanto è accaduto. Resta il fatto che un lavoratore di cinquant’anni ha perso la vita in modo atroce e che il tema della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro è sempre meno all’ordine del giorno nelle aziende, quando addirittura non viene considerato un costo da abbattere.
Mentre le condizioni di lavoro continuano a peggiorare, mentre i diritti dei lavoratori vengono messi sempre più in discussione, il nostro paese mantiene in Europa il tragico primato degli incidenti mortali.
Oggi esprimiamo il nostro cordoglio alla famiglia dell’operaio che ha perso la vita e ai sui compagni di lavoro. Qualora fossero accertate responsabilità, ci riserviamo di costituirci parte civile.

Milano,  28 gennaio 2015



Al lutto per la morte dell'operaio della Ecobat, cittadino di Paderno Dugnano, si associano i comunisti italiani.
Condividendo il comunicato dei sindacati chiediamo maggiore attenzione per le condizioni dei lavoratori. 
Posta un commento